OTTAVIA PERILLI

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

L'ultima notte della nostra vita - Adam Silvera

L’ultima notte della nostra vita di Adam Silvera o They Both Die At The End in lingua originale (ad essere sincera, il titolo in inglese è più bello) racconta la storia di due ragazzi che si incontrano nell’ultimo giorno della loro vita. Sono stati contattati da parte di Death Cast che avvisa tutti coloro che sono destinati a morire nelle successive 24 ore, in modo che possano vivere a pieno la loro ultima giornata. Ma “la vita non è fatta per essere vissuta da soli. E neanche i giorni finali”, quindi due ragazzi, Mateo e Rufus, ricorrono all’applicazione last friend per conoscere qualcuno con cui passare l’ultimo giorno della loro vita. Non sanno però che tra le varie avventure sboccerà un amore. Accompagnati da questo sentimento, vivranno a pieno il loro ultimo giorno.
Questo è stato il primo libro che ho letto pur conoscendo il finale. Mi ha catturata all’inizio e non mi ha più lasciata andare; infatti, anche nei momenti in cui non leggevo i miei pensieri erano legati alla vicenda dei personaggi. Mi ha fatto riflettere a lungo, sia sull’incombenza della morte, sia sull’importanza della vita. Tutti questi ragionamenti sono stati riportati minuziosamente ad amici. Da qui sono partite animate discussioni.
Pertanto, caro lettore di questa recensione, se hai voglia di una lettura che ti faccia arrovellare pensando per ore a ciò che hai letto e che ti dia un impulso incontrollabile di parlarne con chiunque, non puoi fare a meno di questo libro.
Ottavia Perilli, Liceo Scipione Maffei.
Progetto PCTO Biblioteca Ragazzi, “Leggere on the road”

Se la notte ha cuore - Matteo Corradini

“Alle storie è meglio credere, si vive per quello” Questa frase è tratta dal romanzo di Matteo Corradini “ Se la notte ha un cuore”. Proprio perché vale la pena conoscere nuove storie, consiglio di leggere ciò che Matteo Corradini ha da dire.
Racconta una singolare avventura vissuta da due ragazzi, uno vestito da chierichetto e l’altra da majorette. Essi decidono di allontanarsi dal camposcuola dove stavano passando le vacanze e fuggire. Lungo la strada incontrano degli estrosi personaggi chiamati messia. Sono in tutto sette e hanno un’ abilità sorprendente: riescono a mostrare un futuro così luminoso da fare venire voglia di vivere un presente altrettanto bello.
La mia esperienza con questo libro è stata particolare. Infatti, inizialmente pensavo di aver preso un libro difettoso, dato che i capitoli non seguono un ordine cronologico. Tuttavia, addentrandomi nella lettura ho scoperto che la successione dei capitoli coincide con la narrazione. Questo perché la storia sembra essere ambientata in una sorta di dimensione onirica e i sogni non devono avere senso, come può sembrare non avere senso l’ordine dei capitoli.
Mi sono divertita molto nella lettura perché la storia è molto frizzante. In ogni pagina si può trovare un elemento che sorprende che invoglia la lettura.
Ottavia Perilli
Liceo classico Scipione Maffei-1icom
“Leggere on the road” - Progetto PCTO con la Biblioteca Ragazzi, Aprile 2021

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate