3000 modi di dire ti amo
0 2 0
Libri Moderni

Murail, Marie-Aude

3000 modi di dire ti amo

Abstract: Chloé è una ragazza di buona famiglia, timida, esile ed elegante, con un'avversione personale per i piedi, specialmente quelli degli altri, e la brutta abitudine di ritrarsi nelle situazioni imbarazzanti. Bastien ha una rassicurante aria da ragazzo sano, un modo tutto suo di irradiare allegria, ed è ostinatamente fedele a due regole: non faticare mai, far ridere sempre. Neville è bello, maleducato, tormentato come un eroe tragico, ed è abituato a commettere piccoli furti nella speranza di essere arrestato, per un suo motivo segreto.


Titolo e contributi: 3000 modi di dire ti amo / Marie-Aude Murail ; traduzione di Federica Angelini

Pubblicazione: Firenze ; Milano : Giunti, 2016

Descrizione fisica: 219 p. ; 22 cm

Serie: Extra

ISBN: 978-88-09-80673-3

Data:2016

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • Trois mile façons de dire je t'aime

Nomi: (Traduttore) (Autore)

Classi: 843.92 Narrativa in lingua francese 2000- (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2016
  • Target: giovani, età 16-19
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
CIVICA RAGAZZI R GA MUR BIB513270 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Il libro "3000 modi per dire ti amo", anche se il titolo potrebbe farlo sembrare una delle classiche storie d'amore, tratta argomenti come l'amicizia, l'amore, l'odio e il teatro. I personaggi principali di questo libro sono ragazzi che crescono attraverso la storia. I personaggi sono due ragazzi di nome Neville e Bastian e una ragazza di nome Chloe. Hanno personalità molto diverse, ma condividono una passione comune: la recitazione. La storia è semplice, fluida e molto coinvolgente.
All'inizio pensavo fosse una storia d'amore, ma, nonostante ciò, mi è piaciuta molto, soprattutto perché i personaggi sono adolescenti ed è facile entrare in empatia con loro. Ho anche trovato interessante il modo in cui i tre personaggi principali interagiscono tra loro nonostante le loro diverse classi sociali. Tocca temi di grande attualità come la parità di classe e di genere. Mi è piaciuto molto questo romanzo in quanto ha sviluppato una lunga amicizia che potrebbe essere definita amore tra amici che si aiutano e si proteggono a vicenda.
Consiglio questo libro perché è una lettura molto piacevole e tratta temi delicati per i giovani di oggi.

Alexandra Ioana Plamada, Liceo Scienze Umane Montanari, Progetto PCTO Biblioteca Borgo Trieste/Biblioteca Civica Ragazzi, luglio-agosto 2023

“La mano di Chloé ricopriva quella di Bastien, o viceversa, non importa. Sotto ci batteva il cuore di Neville. Quello che provavamo solo un poeta poteva dirlo”.
Chloé, Bastien e Neville sono tre amici appassionati di teatro che, dopo aver passato gli anni delle medie insieme, alle superiori vengono divisi in classi diverse e perdono i rapporti. Tutti e tre però successivamente si iscrivono all’Accademia d’arte drammatica della loro città e qui, ritrovandosi, diventano più uniti di prima. Il loro maestro Jeanson, colpito dal loro impegno e dalla loro bravura, li convince a tentare l’esame di ammissione per l’Accademia di Parigi, una delle scuole di teatro più prestigiose. Qui inizia il loro viaggio di preparazione verso un nuovo inizio.
È il libro perfetto per chi vorrebbe avvicinarsi con leggerezza al mondo del teatro per scoprire tecniche, opere e segreti di questa meravigliosa arte. È una lettura molto semplice e scorrevole.

Arianna Magrella
3CLI liceo Copernico
“Leggere on the road” - Progetto PCTO con la Biblioteca Ragazzi, marzo 2021

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.