La libraia
0 1 0
Libri Moderni

Degl'Innocenti, Fulvia <1966- >

La libraia

Abstract: Il mondo dei libri raccontato attraverso gli occhi di una ragazza particolare. È sera. Una giovane donna di nome Lia ha appena chiuso la saracinesca di una piccola libreria e si trattiene al suo interno. Passa in rassegna i suoi libri, fino a che uno in particolare la riporta con la memoria a quando aveva 11 anni, alla notte in cui aveva deciso di scappare dalla casa dei genitori affidatari. Da qui in poi si dipana la storia di Lia, una ragazza ribelle dalla vita complicata. Sarà l'incontro con una misteriosa libraia e con i libri a trasformare la sua vita... Età di lettura: da 12 anni.


Titolo e contributi: La libraia / Fulvia Degl'Innocenti

Pubblicazione: Cinisello Balsamo : San Paolo, 2014

Descrizione fisica: 210 p. ; 23 cm

Serie: Narrativa San Paolo ragazzi

ISBN: 978-88-215-9287-4

Data:2014

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Classi: 853.92 Narrativa in lingua italiana. 2000- (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2014
  • Target: ragazzi, età 11-15
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
CIVICA RAGAZZI R GA DEG BIB0504499 Su scaffale Disponibile
PONTE CRENCANO R RR DEG SBU154463 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

"`Insegnami a leggere`. Era la prima volta che chiedeva qualcosa alla libraia. E quella domanda fu la sua porta di accesso per entrare in un altro mondo".

Lia è una ragazza che, a causa di problemi familiari, passa da una famiglia affidataria all'altra, in cui però non riesce a stare bene. In comunità, invece, ci sono ragazzi come lei, e con loro si sente più a suo agio.

Lia è ribelle, coraggiosa e giovane; e prova naturalmente risentimenti nei confronti di tutti coloro che l'hanno abbandonata o che non hanno creduto in lei. Dopo tutti gli abbandoni ricevuti, dopo gli errori e le bravate, ha fortemente bisogno di una guida che la capisca, ma non ammonisca, che la supporti e che le lasci fare i suoi errori. La libraia capisce quello che prova, Lia e molte altre persone che entrano nella sua libreria per richiedere un libro, o meglio, un conforto e una “cura”. Nel periodo in cui fa uno stage presso la libreria riscopre una Lia capace di consigliare, confortare e perdonare. Entrano in gioco la paura, la sensazione di non essere abbastanza, di non farcela e commettere altri errori.

Un libro adatto a coloro che hanno bisogno di stimoli a perdonare i propri errori, ad andare avanti, a farsi una nuova vita. Molti adolescenti si ritroveranno in alcune esperienze fatte da Lia, una ragazza come le altre, ma con un passato molto difficile e a tratti melancolico. Espone inoltre i temi dell'affidamento e dei servizi sociali, dal punto di vista però della ragazza. Ci si può rendere conto di quanto i libri, accompagnati da una tisana, possano veramente cambiare la vita di una persona, come è successo proprio con la stessa Lia. Questo libro lascia una gran sensazione di speranza e lezioni di vita: che non si deve ad esempio giudicare un libro dalla copertina. Quello che conta sono le parole dentro quelle pagine, ingiallite o bianche, sfogliate tante volte o mai toccate.

Una lettura scorrevole e piacevole, che consiglio ai ragazzi dai 12 anni in su, ma per i temi trattati può trasmettere qualcosa a persone di tutte le età.
Sofia Sambugaro
IV Copernico Pasoli
"Leggere on the road"- Progetto PCTO Biblioteca Ragazzi, marzo 2021

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.