Community » Forum » Recensioni

Il canto degli alberi
0 1 0
Hesse, Hermann <1877-1962>

Il canto degli alberi

Parma : Ugo Guanda, 2008

Abstract: Un libro di poesie, prose e racconti di Hermann Hesse che hanno come tema unificante gli alberi, considerati simbolo della caducità, dell'eterna rinascita e della spensieratezza della vita istintiva e naturale. Faggi, castani, peschi, betulle, tigli, querce e molti altri, nella magnificenza della fioritura o con i rami nodosi offerti alle brinate notturne, illuminati dal sole o al chiarore della luna: sono loro i protagonisti indiscussi di questa raccolta. Essi accompagnano lo scrittore, silenziosi e saggi, nel corso della sua vita, segnano momenti precisi, suscitano riflessioni e ricordi, vengono invocati come esseri viventi, come amici.

340 Visite, 1 Messaggi
Utente 3434
16 posts

«In tutte le stagioni era rimasto là, aveva il suo posto nel mio piccolo mondo e vi apparteneva, aveva provato la calura e la neve, la tempesta e la quiete, aveva fatto la sua parte, contribuendo con il suo suono al canto, coi suoi colori all'immagine, aveva continuato a crescere alto sopra le viti ed era sopravvissuto a generazioni di lucertole, serpi, farfalle e uccelli. Non era straordinario, non era tenuto in particolare considerazione, eppure era indispensabile.»

(Il pesco)

  • «
  • 1
  • »

893 Messaggi in 820 Discussioni di 102 utenti

Attualmente online: Ci sono 5 utenti online