Community » Forum » Recensioni

La schiappa
0 1 0
Spinelli, Jerry <1941- >

La schiappa

Milano : Mondadori, 2003

Abstract: Donald Zinkoff corre, gioca, va in bicicletta. Adora andare a scuola, sogna di diventare grande e di fare il postino come suo papà. Però alza la mano di continuo anche se non sa la risposta, inciampa nei propri piedi, prende tutto alla lettera, è convinto che il prossimo sia sempre e comunque pieno di buone intenzioni. Insomma è candido, disarmato, pasticcione, incapace di fare del male in un mondo che premia sempre la voglia di competere.

996 Visite, 1 Messaggi

È la storia di un bambino conosciuto solo per la sua goffaggine nel fare le cose, e ciò lo rende una “schiappa” agli occhi dei compagni. Zinkoff vede il mondo con l’ingenuità di un cucciolo, per questo non viene minimamente calcolato, fino a quando la sua classe non scopre che ha compiuto un gesto eroico. Lui è un bambino semplice e “…fino al giorno del compito che-non-è-un-compito, neanche sospetta che gli manchi qualcosa…”! Ma è anche molto tenace: la sua forza è saper aspettare di essere considerato anche rimanendo se stesso. Consiglio questa lettura a tutte le persone interessate ad argomenti come la diversità e il bullismo, agli appassionati del genere romanzo, e a chi ama una lettura ‘lenta’ e rilassante. Parole chiave del libro: vincere, amici per la pelle, domanda.

Laura - II C
Scuola secondaria di primo grado, Manzoni, Verona.
Progetto lettura Biblioteca Ragazzi Verona.

  • «
  • 1
  • »

1453 Messaggi in 1287 Discussioni di 197 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online