Community » Forum » Recensioni

Fuori fuoco
0 1 0
Carminati, Chiara

Fuori fuoco

Milano : Bompiani, 2014

Abstract: "Quando è scoppiata la guerra, eravamo tutti contenti." Jolanda detta Jole, tredici anni nell'estate del 1914, non ci metterà molto a capire e subire le conseguenze di un conflitto che allontana gli uomini da casa e lascia le donne sole. Separate dalla mamma, sconvolte dai bombardamenti, lei e la sorellina viaggeranno per la campagna alla ricerca di una nonna che non sapevano nemmeno di avere. Da Udine a Grado, e poi in fuga dopo Caporetto, vivranno appese al desiderio di ricomporre la famiglia dispersa, salvate sempre dalla forza e dallo spirito indipendente che è il loro tratto distintivo. Narrate dalla voce di Jole, una prima persona vivida e pungente, le loro vicende sono quelle di tutte le donne che restano fuori fuoco, lontano dal fronte, come sfumate, quasi invisibili, mentre la Storia procede impietosa. Tredici immagini raccontate, come foto perdute di un album di famiglia, scandiscono una narrazione basata su diari, testimonianze, cronache e documenti. Per parlare di guerra dal punto di vista di chi non la fa.

854 Visite, 1 Messaggi

La famiglia di Jolanda si è trasferita per lavoro poco prima della Prima guerra mondiale in Austria. Con l’avvicinarsi di quest’evento sono costretti a tornare in Italia dove si ricongiungeranno con la sorellina e figlia più piccola rimasta nel paese di origine. Questo libro parla delle conseguenze che ha la guerra sulle donne e su che cosa rimane alla quotidianità, in questo caso sulla famiglia di Jolanda. Consiglio questo libro perché è molto dettagliato e ben descritto.

Anna - II C
Scuola secondaria di primo grado, Manzoni, Verona.
Progetto lettura Biblioteca ragazzi Verona.

  • «
  • 1
  • »

1453 Messaggi in 1287 Discussioni di 197 utenti

Attualmente online: Ci sono 14 utenti online