Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Il pellegrinaggio in Oriente - Hermann Hesse

Il suo passo [...] era serale, aveva lo stesso suono del crepuscolo, era connaturato con l'ora, coi suoni smorzati che venivano dal centro della città, con la mezza luce dei primi lampioni che incominciavano appunto a illuminarsi.

Tutta colpa di un libro - Shelly King

Mentre leggevo questo libro mi veniva in mente c’è posta per te, il film che abbiamo amato in molti e capirete il perché solo leggendolo. Tutti vorrebbero una Libreria come quella che si trova nel negozio di hugo, almeno io la vorrei. Perdermi nei vecchi volumi, trovare una storia avvincente che ti trasporti; è un po’ quello che fa la nostra protagonista alla dragonfly, appunto il negozietto messo a dura prova dalle nuove librerie più nuove all’avanguardia. È qui che si svolge il tutto: la nostra protagonista disoccupata, che invece di trovare lavoro passa le sue giornate in quella libreria. Maggie era stata incastrata dal suo migliore amico ad andare ad un club di lettura, sperando di farla rientrare nell argonet, la società che loro stessi avevano creato. C’era però una condizione: che tutti dovevano avere la stessa edizione del libro dell amante di lady chatterley. E quando Hugo vide il nuovo libro storse un po’ il naso anche perché il nuovo libro veniva proprio dalla libreria Apollo, aperta di fronte al negozio e disse: anche io dovrei avere lo stesso libro da qualche parte. Maggie disse a Hugo che doveva partecipare a questo club e che tutti dovevano avere la stessa edizione. Hugo che non ci sta alle regole disse che le avrebbe cercato il libro in questione; è così che maggie trovó sul suo pianerottolo una copia logora e ingiallita dell amante di lady chatterley. Quando apri’ il libro fece fatica a rimanere intero; comincio’ a perdere fogli e mentre maggie iniziò a prendere i fogli vide che quasi su ogni pagina ci furono delle scritte e ogni frase finiva con hanry o chatherine; aveva trovato la corrispondenza tra due persone. Maggie così decise di saperne di più e si mise alla ricerca di questi due innamorati chiedendosi che fine avessero fatto. Iniziando le ricerche maggie arrivo ad una conclusione che avrebbe potuto cambiargli la vita per sempre: un colpo di scena enorme, non avevo mai letto niente della shelly king; devo dire che questo libro l ho finito in due giorni, non riuscivo a staccarmi dalle pagine volevo scoprire assieme a maggie che fine avessero fatto harry e catherine. Volevo continuare a leggere per capire se maggie avesse trovato la sua strada nel mondo, volevo sapere che fine avessero fatto tutti i protagonisti di questa storia. di Hugo, di dizzy, di avi e anche di quel insopportabile Jason. Volevo sapere cosa succedeva alla dragonflay. un libro dolce e allo stesso tempo scorrevole; il libro che mi ha fatto ancora di più innamorare della lettura. è un libro semplice e per niente noioso con molti colpi di scena alla fine.

Evernight - Claudia Gray

Buongiorno bibiletsbook! Oggi volevo parlavi di una recensione. Scusatemi ma sarò molto crudele e molto veloce. Il libro, o meglio la saga, in questione è di Claudia gray. Dovrebbero essere in tutto 4 volumi; l’ ho trovato in biblioteca e volevo qualcosa di non così grande da portare in autobus la mattina mentre vado a lavoro, così decisi di prenderlo. 293 pagine, la trama mi ispirava molto: E se romeo e giulietta fossero stati vampiri ? quindi iniziai la lettura. Per carità i luoghi sono descritti abbastanza bene per 293 pagine, ma il resto ti prego no ! Sono rimasta delusa da come si è svolta la storia di bianca e lucas; troppo di fretta per non parlare dei sentimenti di amici e amore. Così dopo nemmeno due secondi che si erano conosciuti, due colpi di scena in tutto il libro. È uno di quelli si poteva intuire subito, credetemi. Ho letteralmente odiato Bianca: l’ho trovata immatura, bambina,con il suo innamoramento facile per lucas. Ripeto dopo che si erano solamente detti ciao. Secondo me questa saga è adatta a ragazzi dai 12-15 anni al massimo. Continuerò a leggere la saga ? No grazie.

La meccanica del cuore - Mathias Malzieu

Leggendo questo libro mi capitava spesso di pensare che assomigliasse a qualche film di tim burton. I personaggi sono strani, ognuno a modo suo mi ha lasciato qualcosa. Sembravano così reali e tipo una favola dark; avevo letto molti parare contrastanti su questo libro ma jack restera nel mio cuore per molto tempo, per come il suo modo di amare, quell’amore puro e sincero che ti fa scalare le vette e credetemi jack per il suo amore ne farà di cose. Sul finale non lo so, forse è così che a volte finiscono i libri. Può piacere o non piacere. Forse avrei voluto un finale diverso ma forse è meglio che sia finita così. Presto vorrei guardare il film per vedere se, come a volte accade, rovinino il libro, o se gli darà qualcosa di aggiunto al libro.
“Viaggio sui binari della mia paura. Di cosa ho paura? Di te, o meglio, di me senza di te.”

Il corpo nel Medioevo - Jacques Le Goff

Un libro scritto da un grande studioso del medioevo, dedicato alle varie parti del corpo. La fisicità umana è analizzata per parti, con le interpretazioni che venivano date nel medioevo ad ogni elemento del corpo. L'autore analizza la concezione del corpo, il suo spazio nella società, la sua presenza nell'immaginario e nella realtà della vita quotidiana.

Il Medioevo - Jacques Le Goff

Questo libro fornisce spunti su ciò che è stato il Medioevo, in particolar modo sulla interconnessione delle numerose discipline, quali il commercio, l'arte, la religione, la letteratura, dando già da allora un'idea ben precisa di ciò che era l'Europa, costruitasi su basi solide, creando un'idea di mondo da essere ben identificabile nei secoli a venire.

I Della Scala di Verona - Italo Martinelli

Ero alla ricerca di un libro che descrivesse la storia di una delle maggiori Signorie medievali italiane ma purtroppo ne sono rimasto deluso. L'autore, nello descrivere le vicissitudini dei personaggi, fa fare al lettore letteralmente dei salti, sia cronologici che descrittivi, da lasciarlo stordito. Lettura che a me sembra un po' forzata, quindi non convincente.

Di qua e di là dell'Ongarine - Veronica Nicolis

Libro che narra le memorie e i ricordi, attraverso le testimonianze orali, delle comunità di Quinzano e di Avesa, andando dall'800 fino ad arrivare a metà degli anni 40 del 900. Un libro che dovrebbe far parte della memoria collettiva, da leggere più volte, riesce a farti toccare con le parole situazioni ed episodi di un'epoca ormai andata, di un mondo rurale che ha ancora molto da insegnare a noi "uomini digitali".

Caporetto - Alessandro Barbero

Dopo aver visto uno dei tanti video su youtube sul tema Caporetto, da parte di Alessandro Barbero, decido di leggere questo libro. Barbero propone al lettore una ricostruzione molto dettagliata di quella che è stata una delle più grandi sconfitte del regno d'Italia. Pur essendo molto puntuale e meticoloso nel narrare ogni episodio e nel descrivere ogni singolo protagonista, il saggio non è noioso, ma, al contrario, risulta essere interessante ed appassionante. L'autore ricostruisce nei dettagli lo svolgimento della battaglia, tra eserciti, comandanti e strategie, con ricorso a molte testimonianze e documenti. E' utile anche per comprendere lo stato d'animo dei soldati e la mentalità delle alte sfere dell'esercito di allora, oltre alla situazione creatasi nelle campagne lungo il fronte in seguito allo sfondamento di Caporetto. Ne consiglio assolutamente la lettura.