toast life 200x276

A partire dal libro di Harvey Luskin Molotch, "Fenomenologia del tostapane. Come gli oggetti quotidiani diventano quello che sono", vi proponiamo un percorso, tra sociologia e design, per riflettere sui ruoli che possono assumere gli oggetti quotidiani, da diversi punti di vista.

Scarica il pdf 

 

Trovati 36 documenti.

Il gusto delle cose
0 0 0
Libri Moderni

Ago, Renata

Il gusto delle cose : una storia degli oggetti nella Roma del Seicento / Renata Ago

Roma : Donzelli, [2006]

Saggi. Storia e scienze sociali ;

Abstract: Come erano arredate le case della gente comune nella Roma del Seicento? Come si preparavano e consumavano i cibi, come ci si vestiva, che tipo di libri si leggevano? Cosa si appendeva alle pareti o si disponeva in bella vista sui mobili? Basato su una ricerca d'archivio, questo libro ricostruisce il mondo delle cose: gli oggetti nella concretezza delle loro forme, dei materiali e dei colori e nel loro rapporto con chi li possedeva.

La società dei consumi
0 0 0
Libri Moderni

Baudrillard, Jean <1929-2007>

La società dei consumi : i suoi miti, le sue strutture / Jean Baudrillard

Bologna : Il mulino, 1976

Universale paperbacks Il mulino ; 42

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Consumo, dunque sono
0 0 0
Libri Moderni

Bauman, Zygmunt <1925-2017>

Consumo, dunque sono / Zygmunt Bauman ; traduzione di Marco Cupellaro

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2008

I Robinson. Letture

 Homo consumens
0 0 0
Libri Moderni

Bauman, Zygmunt <1925-2017>

Homo consumens : lo sciame inquieto dei consumatori e la miseria degli esclusi / Zygmunt Bauman ; presentazione di Mauro Magatti

Rist

Gardolo, Trento : Erickson, 2007

Abstract: La sua dote più preziosa di Bauman è quella di riuscire a penetrare la scorza del mondo sociale, che appare nella sua naturale ovvietà, per mostrarci significati difficili da cogliere proprio perché così quotidiani e evidenti. Nella società dei consumi della modernità liquida, lo sciame tende a sostituire il gruppo. Lo sciame non ha leader né gerarchie perché il consumo è un'attività solitaria, anche quando avviene in compagnia. La società dei consumatori aspira alla gratificazione dei desideri più di qualsiasi altra società del passato ma, paradossalmente, tale gratificazione deve rimanere una promessa e i bisogni non devono aver fine, perché la piena soddisfazione sfocerebbe nella stagnazione economica. Il contraltare dell'homo consumens è l'homo sacer, il povero che, per carenza di risorse, è stato estromesso dal gioco in quanto consumatore difettoso o avariato. La miseria degli esclusi non è più considerata un'ingiustizia da sanare, ma il risultato di una colpa individuale: così, le prigioni si sostituiscono alle istituzioni del welfare. Il contributo che Bauman offre con questa analisi critica è quello di riproporre il tema dell'agire morale: un agire intrinsecamente libero, e quindi sempre a rischio di venir meno, ma che pure costituisce una caratteristica originaria dell'essere umano, alla base della sua socialità e, in ultima istanza, della sua sopravvivenza come specie.

Le macchine invisibili
0 0 0
Libri Moderni

Bianucci, Piero

Le macchine invisibili : scienza e tecnica in tre camere e cucina / di Piero Bianucci

Milano : Longanesi, [2009]

Il cammeo ; 506

Abstract: La cucina è un laboratorio: spaghetti e pollo arrosto sono il risultato, più o meno gradevole, di un vortice di reazioni bio-fisiche. In camera da letto avvengono reazioni ancora più delicate: piccole invenzioni come cerniere lampo, reggicalze e bottoni a pressione in posizione strategica talvolta hanno effetti travolgenti. In bagno sono molecole a due facce, una idrofila e una idrofoba, a combattere la millenaria guerra alla sporcizia. Satelliti artificiali portano il mondo davanti al divano del salotto e un laser ci fa ascoltare Madonna o i Berliner Philharmoniker. Computer e Internet mettono un miliardo di persone alla portata di un clic... Dal forno a microonde al lettore di DVD, dall'aspirapolvere alla lavatrice, decine di macchine fanno della nostra casa una tana accogliente. Dietro ci sono secoli di scienza, geni come Faraday e Einstein. Eppure a queste macchine siamo così abituati che per noi sono diventate invisibili, scatole nere dal contenuto misterioso. Questo libro racconta la loro storia, a cominciare dai 30-40 motori elettrici che lavorano come docili schiavi nascosti negli elettrodomestici. Scienza e tecnologia hanno migliorato l'esistenza umana in modo incredibile: è merito loro se nel 1900 si campava in media 44 anni e oggi 80: saponetta e frigorifero hanno salvato più vite degli antibiotici.

 Sette savi
0 0 0
Libri Moderni

Bontempelli, Massimo <1878-1960>

Sette savi : novelle / Massimo Bontempelli

3. ed

Milano : Facchi, 1919

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Introduzione al design italiano
0 0 0
Libri Moderni

Branzi, Andrea

Introduzione al design italiano : una modernità incompleta / Andrea Branzi

Milano : Baldini Castoldi Dalai, [2008]

I saggi ; 361

 1
0 0 0
Libri Moderni

Braudel, Fernand

1 : Le strutture del quotidiano

 Capitalismo e civiltà materiale (secoli 15.-18.)
0 0 0
Libri Moderni

Braudel, Fernand

Capitalismo e civiltà materiale (secoli 15.-18.) / Fernand Braudel

Torino : Einaudi, 1977

Biblioteca di cultura storica ; 131

1: Le strutture del quotidiano
0 0 0
Libri Moderni

Braudel, Fernand

1: Le strutture del quotidiano / Fernand Braudel

2. ed. riveduta e aumentata

Torino : Einaudi, [1982]

Biblioteca di cultura storica ; 131

Fa parte di: Braudel, Fernand. Civiltà materiale, economia e capitalismo (secoli 15.-18.) / Fernand Braudel

 Meglio senza
0 0 0
Libri Moderni

Brende, Eric

Meglio senza : [staccare la spina della tecnologia] / Eric Brende ; traduzione di Elisa Banfi

Milano : Ponte alle Grazie, 2005

Abstract: La TV non funziona e non sapete come trascorrere la serata? Il cellulare non risponde ai comandi proprio quando state aspettando l'SMS che vi può cambiare la vita? Il microonde ha esalato il suo ultimo respiro e non avete tempo di scongelare la cena? È arrivato il momento di ammettere che siete schiavi della tecnologia. Liberarsi è possibile. Ce lo spiega Eric Brende, ricercatore del MIT - Massachusetts Institute of Technology - raccontandoci una storia vera: la sua provocatoria avventura in un villaggio amish. Una narrazione avvincente in cui è facile perdersi per cominciare a sognare una vita migliore.

La vita che corre
0 0 0
Libri Moderni

Brilli, Attilio

La vita che corre : mitologia dell'automobile / Attilio Brilli

Bologna : Il mulino, 1999

Intersezioni ; 192

Abstract: Attingendo a un vastissimo repertorio di romanzi, racconti e resoconti, noti e ignoti, della letteratura europea e americana, Brilli descrive in che modi l'automobile faccia la sua comparsa nella letteratura d'inizio secolo, come venga percepita quale mezzo di avventura e di conoscenza, simbolo di progresso e di dominio sulle cose, strumento di autorità e di emancipazione. Dopo di ciò Brilli organizza il racconto tematicamente, mostrando come le possibilità dell'auto si adattino alle diverse età dell'uomo. Infine mostra come il viaggio in automobile modifichi la percezione del paesaggio e come l'auto finisca per diventare un elemento essenziale del repertorio simbolico nella letteratura.

 Design
0 0 0
Libri Moderni

Carugati, Decio Giulio Riccardo

Design / Decio Giulio Riccardo Carugati

Milano : Electa, 2003

20. secolo ;

Abstract: Il design industriale a partire dagli anni Venti dilaga rapidamente, fino a proporre una autentica rivoluzione nelle forme, nelle aspettative del pubblico e negli oggetti che ci circondano. Decio Carugati, studioso e pubblicista, raccoglie in questo volume gli oggetti che hanno segnato le tappe fondamentali del design, nei più svariati materiali, attraverso i cambiamenti del gusto, delle esigenze, delle tecnologie. La struttura del volume mette in evidenza le figure, le personalità e le realizzazioni dei protagonisti del design: inizialmente pittori, poi architetti, infine professionisti della creatività che determinano in modo preciso il nostro quotidiano domestic landscape.

 Storia del design
0 0 0
Libri Moderni

De Fusco, Renato <1929->

Storia del design / Renato De Fusco

Roma [etc.] : Laterza, 1985

Grandi opere ;

 Storia del design
0 0 0
Libri Moderni

De Fusco, Renato <1929->

Storia del design / Renato De Fusco

2. ed

Roma ; Bari : Editori Laterza, 1988

Grandi opere ;

 Industrial Design
0 0 0
Libri Moderni

Heskett, John

Industrial Design / John Heskett

Milano : Rusconi, 1990

Rusconi Arte ;

 Plastica
0 0 0
Libri Moderni

Katz, Sylvia

Plastica / Sylvia Katz

Milano : Rizzoli, 1985

Libri illustrati Rizzoli ;

L' identità smarrita
0 0 0
Libri Moderni

Leonini, Luisa

L' identità smarrita : il ruolo degli oggetti nella vita quotidiana / Luisa Leonini

Bologna : Il mulino, 1988

Saggi ; 333

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
 Parole nel vuoto
0 0 0
Libri Moderni

Loos, Adolf

Parole nel vuoto / Adolf Loos

7. ed

Milano : Adelphi, 2005

Gli Adelphi ; 40

Gli occhiali
0 0 0
Libri Moderni

Maillet, Arnaud

Gli occhiali : scienza, arte, illusioni / Arnaud Maillet

Milano : R. Cortina, 2010

Abstract: Occhiali a perno, a ponte, con stanghette, monocoli, lenti d'ingrandimento, binocoli, telescopi, polemoscopi, ma anche occhiali degli avari o dei gelosi, di cui nel testo troviamo molte curiose illustrazioni, sono qui i protagonisti di un racconto affascinante, ricco di colpi di scena e fantasmi, di erotismo, di ironia e malinconia. Attraverso la storia degli occhiali, dall'incerta origine, e la loro rappresentazione artistica e letteraria, che coniugano scienza e illusioni, l'autore tratta le vicende di una protesi nata per migliorare la vista ma che finisce spesso per accecare. Una riflessione sull'esperienza visiva che, con un ribaltamento di prospettiva ci aiuta a vedere i giochi che si celano dietro gli occhiali e ci rivela qualcosa del nostro complessivo rapporto con il mondo.