Due percorsi introduttivi alla narrativa cinese contemporanea

In occasione del capodanno cinese 2020, che scade il 25 gennaio, proponiamo due percorsi tematici per avvicinarci almondo della narrativa cinese contemporanea.

Il popolo cinese ha subito, negli ultimi quarant'anni, profondi cambiamenti e sommovimenti socioeconomici, che si sono tradotti in una produzione letteraria caratterizzata da un fervore di novità e una ricchezza di tendenze e stili.

Il primo percorso segue la produzione di grandi autori cinesi di fama internazionale, che rielaborano l'esperienza identitaria del paese attraverso opere raffinate e stilisticamente significative.

Il secondo itinerario presenta invece, suggestioni letterarie multiformi, che indagano vari aspetti della nuova società cinese.

 

Scarica il pdf 

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Pozzi, Silvia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Jin, Ha

Trovati 2 documenti.

L' attesa
0 0 0
Libri Moderni

Jin, Ha

L' attesa / Ha Jin ; traduzione di Monica Morzenti

Vicenza : Neri Pozza, [2000]

Le tavole d'oro ;

Abstract: Lin Kong vive davvero in due mondi. Sono più di diciassette anni che ha una relazione con Manna Wu, una donna istruita, intraprendente, moderna, che lavora come infermiera con lui. Ma lontana, dalle sperdute parti del suo villaggio natale, vive la donna che gli fu data in moglie quando lui era soltanto un ragazzo: Shuyu, umile e fedele oltre ogni misura. Sono anni che Lin Kong, medico scrupoloso e ambizioso dell'esercito, si reca invano da questa donna per chiederle di divorziare. Non può fare diversamente: i regolamenti dell'Esercito di Liberazione del Popolo vietano una separazione non consensuale.

 War trash
0 0 0
Libri Moderni

Jin, Ha

War trash / Ha Jin ; traduzione di Monica Morzenti

Vicenza : Neri Pozza, [2005]

Le tavole d'oro ;

Abstract: Il nuovo romanzo di Ha Jin, vincitore del National Book Award americano con L'attesa, è l'opera più ambiziosa dello scrittore cinoamericano: una storia che si confronta con l'umiliazione e la speranza, la barbarie e la dignità della condizione umana illuminando un lato sconosciuto di una guerra poco nota: i campi di prigionia organizzati dagli americani durante il conflitto coreano.