Davide aveva 20 anni, era di Verona dove viveva con i genitori. La sua passione era la musica: suonava la chitarra e cantava. Aveva trascorso un periodo di vacanze ad Ancona, dalla sorella Cristina. Il 2 agosto era ripartito perché la sera stessa doveva suonare con il suo complesso, il Dna group, e poi voleva riprendere a studiare. Era in stazione a Bologna in attesa di una coincidenza e stava guardando il tabellone con gli orari dei treni. Lo scoppio della bomba lo ferì molto gravemente, fu trasportato all’Ospedale Maggiore in rianimazione dove morì 2 ore dopo il ricovero.

A Davide Caprioli è intitolata la Biblioteca di Borgo Milano, dove si possono trovare molti dei libri in catalogo dedicati a quel 2 agosto di 40 anni fa, quando alle 10.25 l'orologio della Stazione di Bologna e l'Italia intera si fermarono di fronte al terrore fascista e al sangue.

A sua memoria, alla Scuola media Fedeli pochi giorni fa è stata posizionata una scultura, dono di un amico bolognese.

La bibliografia sulla strage di Bologna comprende saggi storici e giornalistici, opere di narrativa e documentari.

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Stragi - Bologna - 1980

Trovati 11 documenti.

La strage di Bologna
0 0 0
Libri Moderni

Boschetti, Alex - Ciammitti, Anna

La strage di Bologna / Alex Boschetti, Anna Ciammitti ; [prefazione di Carlo Lucarelli]

Padova : BeccoGiallo, 2019

Misteri d'Italia a fumetti ; 8

Abstract: "Ci sono solo due cose che noi narratori possiamo fare di fronte a un evento come questo, a una cosa così sconvolgente, così orrenda e così importante per la nostra vita e per la nostra storia come quello che è avvenuto a Bologna il 2 agosto 1980. Sono le stesse due uniche cose che possiamo fare di fronte ad altri eventi altrettanto orrendi e determinanti come le stragi, il terrorismo, la Mafia o uno qualunque dei brutti segreti che segnano la nostra storia nazionale. Solo due cose. Possiamo far rivivere le emozioni e possiamo mettere in fila i fatti." (Dalla Prefazione di Carlo Lucarelli)

I segreti di Bologna
0 0 0
Libri Moderni

Cutonilli, Valerio - Priore, Rosario

I segreti di Bologna : la verità sull'atto terroristico più grave della storia italiana / Cutonilli Valerio, Priore Rosario

Milano : Chiarelettere, 2016

Principio attivo

Un solo errore
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Un solo errore : Bologna, 2 agosto 1980 / un film di Matteo Pasi

Bologna : Cineteca, 2014

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Bologna, 2 agosto 1980. Il più feroce attentato della storia repubblicana, il cinico tentativo di abbattere la democrazia, un sanguinario colpo contro la popolazione inerme che sta partendo per le vacanze.

Dossier strage di Bologna
0 0 0
Libri Moderni

Paradisi, Gabriele - Pelizzaro, Gian Paolo - Quengo de Tonquedec, Francois : de

Dossier strage di Bologna : la pista segreta / Gabriele Paradisi, Gian Paolo Pelizzaro, Francois de Quengo de Tonquédec

Bologna : Giraldi, 2010

Abstract: Alle ore 10.25 di sabato 2 agosto 1980 un ordigno esplosivo collocato nella sala d’aspetto di seconda classe della Stazione Centrale di Bologna provoca il crollo dell’ala ovest, causando la morte di 85 persone e oltre duecento feriti. La strage più grave dell’Italia repubblicana. Nonostante tutte le indagini e i processi che si sono celebrati fino al 2007, di questa strage non sono mai stati individuati né il movente, né i mandanti. Tra il 1999 e il 2006, durante i lavori istruttori della Commissione parlamentare sul terrorismo e sulla mancata individuazione dei mandanti delle stragi (XIII legislatura) e poi della Commissione d’inchiesta concernente il dossier Mitrokhin e l’attività d’intelligence italiana (XIV legislatura) sono emersi elementi inediti sui collegamenti internazionali del terrorismo italiano e sulle reti dei servizi segreti dell’ex blocco sovietico e dei principali Paesi arabi come Siria, Libano, Libia, Yemen del Sud e Iraq. Grazie a queste informazioni è stato possibile riannodare i fili di una trama occultata per 25 anni e scoprire i punti nevralgici di uno dei segreti più sensibili della Repubblica.

Tutta un'altra strage
0 0 0
Libri Moderni

Bocca, Riccardo

Tutta un'altra strage / Riccardo Bocca

Milano : BUR, 2007

Biblioteca universale Rizzoli

Abstract: Sono passati ventisei anni dall'attentato del 2 agosto 1980 in cui morirono 85 persone e ne restarono ferite 200, eppure si ha la sensazione che non sia stata fatta chiarezza. Gli ex terroristi neri Valerio Fioravanti e Francesca Mambro continuano a dichiarare la loro innocenza. A ragione o a torto? Il libro cerca di rispondere a queste domande ripercorrendo le centinaia di migliaia di pagine del processo, riascoltando la parole dei principali protagonisti della vicenda e andando alla scoperta di nuove voci e nuovi documenti. Il risultato è un racconto nel quale si ricostruisce l'esperienza collettiva degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta, quando la democrazia italiana fu messa a dura prova dal terrorismo nero e rosso.

Storia nera
0 0 0
Libri Moderni

Colombo, Andrea [giornalista]

Storia nera : Bologna, la verità di Francesca Mambro e Valerio Fioravanti / Andrea Colombo

Milano : Cairo, 2007

Storie

Abstract: 2 agosto 1980: la bomba che esplode alla stazione di Bologna uccide 85 persone, ne ferisce 200. È uno tra i delitti più sanguinosi nella storia della Repubblica. Gli esecutori sono stati individuati in Valerio Fioravanti e Francesca Mambro, condannati al termine di una lunghissima e controversa vicenda processuale. Ma i due ex militanti di Nar, rei confessi di rispettivamente 13 e 16 omicidi, hanno sempre negato ogni responsabilità, e da quasi 15 anni si battono per ottenere la revisione del processo. Ora, a oltre 25 anni da quell'episodio tremendo, Mambro e Fioravanti hanno deciso di raccontare la loro verità non solo su Bologna ma su tutta la stagione del terrorismo nero. Insieme ad Andrea Colombo, rileggono una parte controversa e drammatica della storia italiana.

Le parole nel vento
0 0 0
Libri Moderni

Tedeschi, Beatrice

Le parole nel vento : stampa e radio raccontano la strage del 2 agosto / Beatrice Tedeschi

Bologna : Minerva, 2006

Abstract: Il volume presenta un'analisi puntuale di come la tremenda notizia della strage alla Stazione centrale di Bologna del 2 agosto 1980 sia stata raccontata dai mezzi di comunicazione di massa nei momenti immediatamente successivi allo scoppio della bomba. Crea una certa suggestione rileggere e quasi risentire le parole dei giornalisti che nella concitazione delle edizioni straordinarie cercano le frasi adatte per descrivere una situazione in realtà quasi indescrivibile, utilizzando per questo termini come inferno, catastrofe, tragedia. In una società in cui i mezzi di comunicazione non erano sviluppati quanto oggi, fu la radio che permise una prima e veloce diffusione dell'informazione sul territorio nazionale. Chi era in vacanza, al mare sulla spiaggia o in montagna, ancor prima di accendere il televisore, fu raggiunto dalla notizia proprio attraverso le voci dei giornalisti dei Gr nazionali. Interessante è poi il confronto che viene fatto fra le testate giornalistiche e le reazioni politiche. Molti giornali uscirono in edizione straordinaria, altri dedicarono gran parte delle edizioni del 3 e 4 agosto alla strage, raccogliendo testimonianze, pubblicando elenchi delle vittime svolgendo in tal modo un lavoro di informazione e al tempo stesso di 'servizio'. Uno dei giornali locali più diffusi, Il Resto del Carlino, lanciò ad esempio una sottoscrizione in favore delle vittime e il fondo raccolto si rivelò determinante.

La strage di Bologna
0 0 0
Libri Moderni

Boschetti, Alex - Ciammitti, Anna

La strage di Bologna : cronaca a fumetti / Alex Boschetti, Anna Ciammitti ; [prefazione di Carlo Lucarelli]

Levada di Ponte di Piave : BeccoGiallo, 2006

Cronaca storica ; 3

Abstract: La ricostruzione a fumetti della più crudele strage di stato. Il 2 agosto 1980 la sala d'attesa di Bologna è dilaniata dall'esplosione di una bomba: muoiono 85 persone e altre 200 sono gravemente ferite. Cause ed eventuali mandanti non vengono identificati. Ai funerali delle vittime si scatena la protesta contro il governo, già all'impasse dopo il disastro di Ustica. Nonostante le indagini si orientino sulla loggia massonica P2 prima e sugli ambienti di estrema sinistra dopo, i mandanti dell'attentato non saranni mai individuati.

La strage di Bologna
0 0 0
Libri Moderni

Semprini, Gianluca

La strage di Bologna : Luigi Ciavardini: un caso giudiziario / Gianluca Semprini

Milano : Società Editrice Barbarossa, 2005

 2 agosto 1980. Dov'eri?
0 0 0
Libri Moderni

2 agosto 1980. Dov'eri? / a cura di Massimiliano Boschi e Cinzia Venturoli

Bologna : Pendragon, [2004]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'Associazione tra i familiari delle vittime del 2 agosto e il Centro di documentazione storico-politica sullo stragismo raccolgono le testimonianze di alcuni di coloro che si ricordano dove si trovavano la mattina del 2 agosto 1980, quando appresero la notizia della strage alla stazione di Bologna. Questo album di fotografie letterarie collega la memoria privata a quella pubblica e miscela le testimonianze delle persone comuni a quelle di artisti, politici, amministratori che, come molti altri, non hanno scordato quel 2 agosto 1980. Una data che ha formato la coscienza civile di molti, costruendo, in alcuni casi, forti identità politiche.

La città ferita
0 0 0
Libri Moderni

Tota, Anna Lisa

La città ferita : memoria e comunicazione pubblica della strage di Bologna, 2 agosto 1980 / Anna Lisa Tota

Bologna : Il mulino, [2003]

Ricerca

Abstract: Analizzando, al di là del dolore privato, le pratiche sociali commemorative di un momento fra i più atroci della storia italiana recente, il volume aiuta a comprendere come si costruisce la sfera pubblica - i rapporti fra stato, istituzioni e società civile - e come si formano le diverse idee di democrazia presenti oggi nel nostro paese.