Pintor img001 300x293

Raccontare la guerra. Storie per bambini e ragazzi

Laggiù, dove Johnny viene mandato a combattere, può essere ovunque: immaginatelo coperto dalle sabbie del deserto, o dalla giungla tropicale; immaginatelo bruciato dal sole o flagellato dalle piogge torrenziali del monsone; immaginatelo popolato da contadini chini a lavorare in mezzo all’acqua delle risaie o alle stoppie della savana; oppure da pastori coi greggi inerpicati sul crinale delle montagne … Come vi pare: ci sarà sempre, nella realtà, un Laggiù che corrisponde a quello che avete immaginato. Purtroppo.
Tutti i diversi Laggiù che potete immaginare hanno però una caratteristica comune: sono paesi poveri, abitati da gente povera, e c’è una guerra.
(…) Le chiamano guerre dimenticate perché non se ne sa niente, due righe ogni tanto nelle pagine interne dei quotidiani. A meno che in una di queste guerre, per un qualche motivo, non sia direttamente impegnato un paese importante, cioè ricco, e allora questa guerra avrà l’onore della prima serata TV e allora di questa guerra –apparentemente – sapremo tutto.

(F. D’Adamo, Johnny il Seminatore, Fabbri 2005)
 

Trovati 76 documenti.

Resta dove sei e poi vai
0 0 0
Libri Moderni

Boyne, John

Resta dove sei e poi vai / John Boyne ; traduzione di Francesco Gulizia

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: Londra, 1914. La Germania minaccia di invadere l'Inghilterra, e Alfie, come tanti altri ragazzi della sua età, deve salutare il papà in partenza per il fronte. La guerra però la combatte anche chi rimane a casa, e per dare una mano alla mamma Alfie inizia di nascosto a lavorare come lustrascarpe. Passano gli anni, e un giorno, grazie alle chiacchiere inconsapevoli di uno dei suoi clienti, Alfie scopre che il papà, di cui da tempo non si hanno notizie, non è in missione come la mamma gli ha detto, ma ricoverato in un istituto psichiatrico appena fuori città. Quando lo rintraccia, Alfie ritrova un uomo molto diverso da quello che ricorda, smagrito e spezzato dagli orrori della trincea. Tutto solo, decide di farlo evadere; il papà non è ancora pronto a tornare nel mondo, ma l'accanimento del figlio sarà la molla per uscire dagli incubi a occhi aperti in cui è sprofondato. Età di lettura: da 10 anni.

Samarcanda
0 0 0
Libri Moderni

Vecchioni, Roberto

Samarcanda / Roberto Vecchioni ; ombre di Corallina De Maria

Roma : Gallucci, 2014

Creste d'oro ; 8

Abstract: La guerra è finita, nella capitale i soldati festeggiano. La gente può finalmente tornare ad abbracciarsi, le divise bruciano nei falò. Ma una figura nera intravista tra la folla inquieta un cavaliere: Sire, quella donna mi guardava con malignità, aiutatemi a fuggire! Il sovrano acconsente e per aiutarlo ordina che gli sia dato il cavallo più veloce, figlio del lampo. Il ragazzo scappa. Cavalca senza sosta per due giorni e due notti. Finché non arriva a Samarcanda... Età di lettura: da 4 anni.

Il segreto della casa sul cortile
0 0 0
Libri Moderni

Levi, Lia <1931- >

Il segreto della casa sul cortile : Roma 1943-1945 / Lia Levi ; scheda storica di Luciano Tas

Milano : Mondadori, 2001

Storie d'Italia ; 6

Abstract: Dalle campagne napoleoniche ai moti Risorgimentali, dalla spedizione dei Mille alla breccia di Porta Pia, da Caporetto alle avventure coloniali, dalla seconda guerra mondiale al 'miracolo economico', Storie d'Italia esplora il passato del nostro paese, disegnando un quadro dei modi di vita e della mentalità tipici delle diverse epoche e coniugando l'avventura con l'accuratezza storica, garantita anche dalle appendici a fine volume, che riassumono gli avvenimenti del periodo in cui ciascun romanzo si svolge. Età di lettura: da 11 anni.

Il sentiero dei nidi di ragno
0 0 0
Libri Moderni

Calvino, Italo <1923-1985>

Il sentiero dei nidi di ragno / Italo Calvino ; illustrato da Gianni De Conno

Milano : Mondadori, 2012

Contemporanea

Abstract: Dove fanno il nido i ragni? L'unico a saperlo è Pin, che ha dieci anni, è orfano di entrambi i genitori e conosce molto bene la radura nei boschi in cui si rifugiano i piccoli insetti. È lo stesso posto in cui si rifugia lui, per stare lontano dalla guerra e dallo sbando in cui si ritrova il suo piccolo paese tra le colline della Liguria, dopo l'8 settembre 1943. Ma nessuno può davvero sfuggire a ciò che sta succedendo qui e nel resto d'Italia. Neppure Pin. Ben presto viene coinvolto nella Resistenza e nelle lotte dei partigiani, sempre alla ricerca di un grande amico che sia diverso da tutte le altre persone che ha conosciuto. Ma esisterà davvero qualcuno a cui rivelare il suo segreto? Il romanzo di bruciante intensità che ha segnato l'esordio di Italo Calvino, per la prima volta in edizione illustrata da Gianni De Conno. Età di lettura: da 13 anni.

Il sergente Agostino
0 0 0
Libri Moderni

Spinelli, Rosetta

Il sergente Agostino : una storia della Grande Guerra / Rosetta Spinelli ; illustrazioni di Amalia Mora

Milano : Pratibianchi, 2015

Le lanterne ; 5

Abstract: l ritorno dalla prigionia di un sergente che la Grande Guerra, atroce e crudele come nessun'altra prima di allora, l'ha vissuta e combattuta. Agostino può riabbracciare la moglie e i figli, è scampato alla carneficina, ritrova la sua casa, gli amici, il silenzio dei boschi. Tutto potrebbe ricominciare come prima, ma nulla può davvero ricominciare e niente essere uguale al passato dopo quello che è avvenuto. Il libro è corredato da alcune note storiche e da fotografie dei protagonisti che spiegano e aiutano a contestualizzare la storia narrata

 Siamo in guerra e nessuno me lo dice
0 0 0
Libri Moderni

Levi, Lia <1931- >

Siamo in guerra e nessuno me lo dice / Lia Levi ; disegni di Desideria Gucciardini

Milano : Mondadori, 2010

I sassolini a colori. Per il primo anno di raccordo della scuola primaria ; 35

Abstract: Rifugio, ma cosa vuol dire? Nessuno può spiegarlo: mamma e papà sono partiti alla ricerca della località dove trascorrere l'imminente villeggiatura, Mariuccia, la donna di servizio con cui sono rimaste le bambine, non ha la minima cognizione di che cosa può accadere per le strade del mondo, e Mussolini parla alla radio con paroloni così difficili che non si capisce un bel niente. Insomma, scoppia la guerra e nessuno sa cosa vuol dire la parola rifugio! Ma sui cieli di Torino si avvicinano gli aerei nemici. Età di lettura: da 6 anni.

Sopra l'acqua sotto il cielo
0 0 0
Libri Moderni

Zannoner, Paola <1958- >

Sopra l'acqua sotto il cielo / Paola Zannoner

Milano : Mondadori, 2006

Junior bestseller

Abstract: Quattro racconti per quasi un secolo di storia italiana vista attraverso occhi adolescenti: ecco Fanny, nel Trentino del 1914, trovarsi inaspettatamente protagonista di un'azione di spionaggio; Giovanni, nella Firenze del 1944, pieno di paura e di speranza di fronte alle rovine del Ponte di Santa Trinita; Camilla che, perso l'autobus in una piovosa mattina di primavera del 1974, assiste alla strage di Piazza della Loggia; e infine, ai giorni nostri, Atom, gettato in mare da uno scafista durante il suo lungo viaggio da un paese africano martoriato dalla guerra. Né semplici testimoni, né vittime, questi ragazzi sono veri protagonisti della Storia, e con forza e poesia sapranno difendere il loro diritto a immaginare una realtà diversa.

La storia del generale Tommaso, quello che non voleva mai fare la guerra
0 0 0
Libri Moderni

Tutino Vercelloni, Isa

La storia del generale Tommaso, quello che non voleva mai fare la guerra / Isa Tutino Vercelloni

Milano : Babalibri, [2005]

Abstract: Tommaso è un bambino un po' birichino che ha la sventura di avere un bisnonno garibaldino, un antenato crociato e uno zio che aveva un fratello tenente colonnello. Tutti questi parenti, ordinarono immantinenti, mandatelo all'accademia, militare, a studiare, strategia, ovverossia, come si fa la guerra in cielo, in mare e in terra. Ma Tommaso va male a scuola e di guerra non ne vuole sentir parlare... Età di lettura: da 3 anni.

 Storia di Ouiah che era un leopardo
0 0 0
Libri Moderni

D'Adamo, Francesco

Storia di Ouiah che era un leopardo / Francesco D'Adamo ; illustrazioni di Filippo Brunello

Milano : Fabbri, 2006

Abstract: Sembra un gioco, ma non lo è: in Africa, nella foresta, ci sono dei bambini che giocano alla guerra. Viene insegnato loro (da ragazzi più grandi) il coraggio, il gusto della sfida e della vendetta. In realtà si tratta di bambini-soldato addestrati per compiere un lavoro preciso: aggredire altre persone. Il libro si legge su due piani, come una pura avventura nella foresta, coi bambini che assumono lo spirito dei vari animali e lo incarnano, e come una denuncia del problema dei bambini-soldato. Età di lettura: da 10 anni.

Tutti i giorni sono dispari
0 0 0
Libri Moderni

Baccalario, Pierdomenico <1974- >

Tutti i giorni sono dispari / Pierdomenico Baccalario

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2014

Pandora

Abstract: Certe volte, in Afghanistan, il cielo è talmente limpido che se alzi la testa hai la sensazione di poter assaggiare il gusto delle stelle. E ci sono laghi così trasparenti che persino l'aria sembra riflettersi dentro. È il mondo dove è cresciuto Hazrat, che lui conosce da sempre. Ma è anche il mondo dove resta l'odore della guerra, che ti impregna i vestiti e nella mente ti gioca terribili scherzi. E così, quando a casa arriva un brutto incantesimo, e il sorriso di suo padre scompare, Hazrat sa che qualcosa sta per accadere. Quando arriva la follia, di notte, della famiglia di Hazrat non restano che macerie. Niente è più come prima, il mondo gli ha girato le spalle. E lui avrebbe potuto restare lì, a piangere, oppure fare la stessa cosa: girarsi, e scappare dalla parte opposta, il più lontano possibile. Gli basta uno zaino con lo stretto indispensabile, un paio di scarpe da ginnastica per quando bisognerà correre veloce, e una sola idea chiara in testa: vivere. Anche quando incontrerà i vigliacchi che gli insegneranno una parola, kamikaze, che ora non riesce nemmeno a sussurrare. Hazrat viaggia e scappa per migliaia di chilometri, attraversa confini che mai avrebbe pensato di valicare, con persone che barattano la vita con tutto quello che trovano, e altre che mai avrebbe pensato esistessero. E alla fine arriva in Italia, un paese che è quasi un miraggio, dove le persone sembrano sempre ballare e dove, ne è sicuro, tutti i giorni sono dispari.

 Uno e 7
0 0 0
Libri Moderni

Rodari, Gianni <1920-1980> - Facchini, Vittoria

Uno e 7 / Gianni Rodari, Vittoria Facchini

San Dorligo della Valle : Emme, c2004

Abstract: Ho conosciuto un bambino che era sette bambini. Abitava a Roma, si chiamava Paolo e suo padre era un tranviere. Però abitava anche a Parigi, si chiamava Jean e suo padre lavorava in una fabbrica di automobili. Però abitava anche a Berlino, si chiamava Kurt e suo padre era un professore di violoncello... Gianni Rodari è stato il primo scrittore per l'infanzia a parlare ai bambini di pace. Il suo messaggio, attuale come non mai, torna a rivivere nelle tavole di Vittoria Facchini. Età di lettura: da 5 anni.

 Uomini sottosopra
0 0 0
Libri Moderni

Tessaro, Gek

Uomini sottosopra / Gek Tessaro

Bazzano : Artebambini, 2006

 Voglioguerra e Cercopace
0 0 0
Libri Moderni

Lavatelli, Anna <1953- >

Voglioguerra e Cercopace / Anna Lavatelli ; disegni di Serena Riglietti

Milano : Mondadori junior, 2007

I sassolini a colori ; 28

Abstract: In un angolo remoto della Terra si trovano due paesi: uno è sempre in guerra e l'altro è sempre in pace. E, che ci crediate o no, tutta questa storia comincia con un assurdo incidente: Ci bombardano con le bolle di sapone! gridano i Voglioguerresi. Vogliamo la pace dichiarano i Cercopacesi. Un racconto fantastico per parlare di un problema vero: la guerra nel mondo e l'importanza della pace. Età di lettura: da 5 anni.

Il volo dell'Asso di Picche
0 0 0
Libri Moderni

Hill, Christian <1967- >

Il volo dell'Asso di Picche / Christian Hill ; [con un intervento di Frediano Sessi]

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2014

Carta bianca

Abstract: Agosto 1917. L'Italia affronta il spo terzo anno di guerra contro l'impero austro-ungarico. Al fronte, migliaia di soldati vengono sacrificati in inutili attacchi per guadagnare solo pochi metri di terreno. Ma nel cielo si combatte un'altra battaglia, del tutto diversa. Aeroplani da caccia, da bombardamento, da ricognizione, fragili apparecchi di legno e tela, prodotti di una tecnologia appena nata, cercano di dominare l'aria compiendo le loro temerarie missioni lontano dal fango e dal sangue delle trincee. Quattro ragazzi di un piccolo paese del Friuli passano la loro estate cercando momenti di formalità nella tragedia che li circonda. Ma sono affascinati dalle prodezze degli eroi dei cieli e non perdono occasione per seguire le evoluzioni dei biplani che decollano da una minuscola base di volo, poco distante dalle loro case, finché un giorno un'incredibile serie di circostanze li porta a dover prendere una difficile decisione. Saranno pronti ad affrontare in prima persona la sfida che il destino sbatte loro in faccia? L'Asso di Picche, un aereo da bombardamento, veterano di innumerevoli missioni, li attende. Saranno in grado di portarlo in volo? Con un intervento di Frediano Sessi. Età di lettura: da 12 anni.

Il volo di Sara
0 0 0
Libri Moderni

Farina, Lorenza - Possentini, Sonia Maria Luce

Il volo di Sara / Lorenza Farina ; illustrazioni di Sonia M.L. Possentini

Casalecchio di Reno : Fatatrac, 2011

Abstract: L'incontro tra una bambina e un pettirosso è il tema di questo testo di Lorenza Farina. Se aggiungiamo il contesto storico in cui si inquadra, un campo di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale, e le immagini di una delle illustratrici più intense del panorama italiano, Sonia Possentini, ne esce un insieme di potenza e lirismo unici. Il piccolo pettirosso deciderà di portare con sé questa nuova amica dal nastro azzurro tra i capelli, perché la Shoah e i campi di concentramento sono cosa troppo crudele per una bambina. Età di lettura: da 6 anni.

War horse
5 0 0
Libri Moderni

Morpurgo, Michael <1943- >

War horse / Michael Morpurgo ; traduzione di Claudia Manzolelli

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Albert e Joey sono cresciuti insieme; poi la guerra li separa. Albert, ancora troppo giovane per fare il soldato, è costretto a lasciar partire il suo Joey, venduto alla cavalleria inglese. Giunto in Francia, Joey combatte al fianco degli inglesi, e poi, caduto nelle mani del nemico, si trova a servire i soldati tedeschi, sempre con grande coraggio e generosità. Ma la determinazione che nasce dall'amore non ha confini, e non appena Albert ha l'età per arruolarsi parte a sua volta per il fronte, deciso a ritrovare il suo amato cavallo e a riportarlo a casa.