WhatsApp Image 2020 04 20 at 22.24.03

Hai dai 13 ai 17 anni? Vuoi diventare un Lettore o una Lettrice Ribelle? È un gioco da ragazzi! 

Scegli un libro dalla lista qui sotto e poi scrivi una recensione!
Se preferisci, alcuni di questi libri ci sono anche in ebook.

 

Per saperne di più vai sul sito delle Biblioteche.

 

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2019

Trovati 16 documenti.

AFK
0 0 0
Libri Moderni

Keller, Alice <1988- >

AFK / Alice Keller

[Monselice] : Camelozampa, 2019

Le spore ; 3

Abstract: Gio non esce di casa da ormai due anni. Notte e giorno, resta chiuso nella sua stanza, incollato al monitor, una partita dopo l'altra. Per i suoi genitori, Lui è il Problema. Emilia, la sorella più grande, è una diciottenne normale, nient'affatto un Problema. Eppure è lei a nascondere un segreto, capace di trascinare Gio fuori dalla sua stanza, sbalzarlo lontano dal suo mondo fatto di computer e ossessive routine.

Bianca
0 0 0
Libri Moderni

Moeyaert, Bart <1964- >

Bianca : nessuno chiede scusa per caso / Bart Moeyaert ; traduzione dal nederlandese di Laura Pignatti

Roma : Sinnos, 2019

Zona franca

Abstract: Bianca ha dodici anni ed è sempre scontrosa, arrabbiata, intrattabile. E nessuno riesce davvero a capire i suoi silenzi e i suoi pensieri. O meglio, questo è quello che crede Bianca. Ma poi, un pomeriggio, Bianca si ritrova in casa la protagonista della sua serie tv preferita. Vedere una famosa attrice nella vita di tutti i giorni, fa capire a Bianca che si può imparare a mettersi nei panni degli altri. Perché nessuno, alla fine, chiede scusa per caso.

Canta, spirito, canta. Trilogia di Bois Sauvage 2
0 0 0
Libri Moderni

Ward, Jesmyn

Canta, spirito, canta. Trilogia di Bois Sauvage 2 / Jesmyn Ward ; traduzione di Monica Pareschi

Milano : NNeditore, 2019

Abstract: Jojo ha tredici anni, e cerca di capire cosa vuol dire diventare un uomo. Vive con la madre Leonie, la sorellina Kayla e il nonno Pop, che si prende cura di loro e della nonna Mam, in fin di vita. Leonie è una presenza incostante nella vita della sua famiglia. È una donna in perenne conflitto con gli altri e con se stessa, vorrebbe essere una madre migliore ma non riesce a mettere i figli al di sopra dei suoi bisogni. Quando Michael, il padre di Jojo e Kayla, esce di prigione, Leonie parte con i figli per andarlo a prendere. E così Jojo deve staccarsi dai nonni, dalla loro presenza sicura e dai loro racconti, che parlano di una natura animata di spiriti e di un passato di sangue. E mentre Mam si spegne, gli spiriti attendono, aggrappati alla promessa di una pace che solo la famiglia riunita può dare. Dopo Salvare le ossa, Jesmyn Ward torna nel suo Mississippi, una terra in cui il legame con le origini, i vincoli di sangue e la natura sono fatti di amore e violenza, colpa e speranza, umanità e riscatto. Scritto in una lingua aspra e poetica, Canta, spirito, canta guarda nelle profondità dell’animo umano come dal ciglio di uno strapiombo si guarda l’infinita distesa del mare, che lascia sgomenti, inebriati e commossi.

Canzone di amore e di guerra
0 0 0
Libri Moderni

Nava, Emanuela

Canzone di amore e di guerra / Emanuela Nava

Milano : Piemme, 2019

Il battello a vapore. Vortici

Abstract: C'è stato il tempo dei giochi in cui Sima e Isa giocavano alla guerra con gli altri bambini del villaggio. Le strade, dopo la scuola, si riempivano di teste di drago, spade ed elmi fatti di cartone e ritagli di stoffa. E Isa, come un Marte dal cuore impavido, correva a salvare la sua Venere ogni volta che veniva rapita dal nemico. Poi, però, c'è stato il tempo della guerra, quella vera, in cui tutti gli uomini lasciano le loro case per andare a combattere. Anche Isa. A Sima non rimane che aspettare il suo ritorno, sperando che quell'attesa duri quanto una canzone, così come lui gli ha promesso. Ma lei non può rimanere intrappolata in quel tempo sospeso, così decide di mettersi in cammino.

I grigi
0 1 0
Libri Moderni

Sgardoli, Guido <1965- >

I grigi / Guido Sgardoli

Milano : DeA Planeta, 2019

Abstract: 1986, Cavazza, provincia di Belluno. Centodue abitanti. Nessuna ruota panoramica. Nessun cinema. Nessun villaggio vacanze. Angelo darebbe qualunque cosa pur di non dover seguire suo padre Pietro in questa nuova assurda scampagnata. Ne ha abbastanza di essere il figlio dello "Strano". Ma Angelo è minorenne, deve obbedire. E l'idea di una vacanza padre e figlio per i monti non sarebbe tutto sommato così male, se l'obiettivo non fosse... dar la caccia agli alieni. Perché di questo si tratta. Dar la caccia agli alieni. Che non esistono. Lo sanno tutti. Tutti tranne Pietro, che è convinto che abbiano rapito sua moglie e li cerca ormai da anni. Angelo si prepara così all'ennesima estate da incubo, ma le cose cambiano quando incontra Claudia. Claudia con l'apparecchio. Claudia coi genitori fissati con l'inquinamento. Claudia che ha sempre la risposta pronta e sa sempre che cosa fare. Claudia che non lo prende in giro per il padre che si ritrova. Con lei tutto è perfetto. Almeno finché la ragazza non fa notare ad Angelo una serie di piccoli dettagli. Strani dettagli. Le persone, a Cavazza, si comportano in modo insolito. Parlano di misteriosi bagliori che si accendono durante la notte. Nessuno pensa agli alieni, gli alieni non esistono... ma poi Angelo e Claudia trovano un gigantesco uovo argentato, nel bosco. Un uovo che non è un uovo. A quel punto Angelo ha solo un pensiero per la testa: e se suo padre non fosse davvero pazzo?

Lucas
0 1 0
Libri Moderni

Brooks, Kevin

Lucas / Kevin Brooks ; traduzione di Giorgio Salvi

Milano : Piemme, 2019

Abstract: La vita di Caitlin prende colore nell'attimo in cui vede Lucas. Lo scorge dal finestrino, un giorno d'inizio estate. Biondo, zaino in spalla e anfibi, sembra respirare aria e libertà mentre attraversa la sottile strada che collega l'isola di Hale alla terraferma. Caitlin decide che deve conoscere quel ragazzo misterioso e magnetico, che le suscita un sentimento mai provato prima. Di Lucas e dei suoi modi non convenzionali si accorgono presto anche gli abitanti dell'isola, che gli riservano però tutt'altra accoglienza. Cominciano subito ad additarlo, in un insensato crescendo di accuse e insulti: il nuovo arrivato diventa l'estraneo da allontanare a ogni costo. Caitlin farà di tutto per difenderlo in un mondo permeato di pregiudizi e violenza, dove diventa sempre più difficile distinguere ciò che è reale da ciò che è follia.

Lupa bianca lupo nero. Sauver & Figlio. 1
0 0 0
Libri Moderni

Murail, Marie-Aude

Lupa bianca lupo nero. Sauver & Figlio. 1 / Marie-Aude Murail ; traduzione di Federica Angelini

Firenze ; Milano : Giunti, 2019

Waves

Abstract: Sauver Sant-Yves è uno psicologo quarantenne di colore, di origine antillesi, che riceve i pazienti nello studio in casa sua, a Orléans. Vive da solo con il figlio di otto anni, Lazare, mulatto, che sa poco o niente della madre, morta quando lui era piccolo. Sotto la vicenda della loro famiglia, che nasconde un mistero, si innestano le sottotrame delle storie dei pazienti e dei loro drammi familiari, in un racconto coinvolgente in cui lo sguardo inconfondibile dell’autrice si volge in modo profondo, intenso e ironico sulla complessità delle relazioni umane.

On the come up
0 0 0
Libri Moderni

Thomas, Angie

On the come up / Angie Thomas ; traduzione di Giuseppe Iacobaci

Milano : Rizzoli, 2019

Argento vivo

Abstract: Bri ha sedici anni e un sogno: diventare una dei più grandi rapper di tutti i tempi. Come figlia della leggenda dell'hip hop underground morta poco prima di raggiungere l'apice della fama, Bri ha una pesante eredità con cui confrontarsi. E tentare la scalata al successo quando tutti a scuola ti considerano una criminale e a casa il frigorifero è sempre vuoto perché tua madre ha perso il lavoro può risultare più difficile del previsto. Bri riversa tutta la rabbia e la frustrazione nei suoi versi, e quando la sua prima canzone diventa virale per tutte le ragioni più sbagliate, lei viene etichettata dai media come una minaccia. Ma trovarsi nell'occhio del ciclone quando la tua famiglia ha appena ricevuto una notifica di sfratto potrebbe essere l'unica e irripetibile occasione per emergere (e fare qualche soldo). Anche se questo vuol dire rinunciare a te stesso e accettare l'immagine che il pubblico ti ha cucito addosso.

Ophelia
0 2 0
Libri Moderni

Gingras, Charlotte

Ophelia / Charlotte Gingras ; illustrazioni di Daniel Sylvestre ; traduzione dal francese di Camilla Diez

Torino : EDT, 2019

Giralangolo

Abstract: A scuola mi chiamano stracciona, perché mi nascondo sotto strati di abiti scuri. A volte vorrei scomparire. Dipingo, faccio graffiti, riempio i muri della città con la mia tag, e ho cominciato anche a scrivere. Ho un grande quaderno, me lo ha regalato una scrittrice meravigliosa. Scrivo, come se parlassi a lei. Le racconto tutto, che adesso ho trovato un magazzino abbandonato, il mio atelier segreto, e che ho scoperto di non essere sola: un altro ragazzo si rifugia lì per leggere i suoi libri di viaggi e i suoi atlanti, fantasticando sui luoghi che visiterà. CI siamo subito odiati, dovevamo dividerci gli spazi. Ma poi...

Persone normali
0 0 0
Libri Moderni

Rooney, Sally <1991- >

Persone normali / Sally Rooney ; traduzione di Maurizia Balmelli

Torino : Einaudi, 2019

Abstract: Connell e Marianne frequentano la stessa scuola di Carricklea, un piccolo centro dell'Irlanda rurale appena fuori Sligo. A parte questo, non hanno niente in comune. Lei appartiene a una famiglia agiata e guasta che non le fa mancare nulla tranne i fondamenti dell'amore e del rispetto. Lui è il figlio di una donna pratica e premurosa che per mantenerlo fa la domestica in casa d'altri (quella della madre di Marianne). Nell'inventario di vantaggi e svantaggi, l'inferiorità economica di Connell è bilanciata sul piano sociale. Lui è il bel centravanti della squadra di calcio della scuola e fra i compagni è molto amato, mentre Marianne, che nella pausa pranzo legge da sola Proust davanti agli armadietti, è quella strana ed evitata da tutti. Se la loro fosse una battaglia, o anche solo una sequenza di scaramucce amorose, si potrebbe dire che le frecce al loro arco si equivalgono. Ma Connell e Marianne sono «come due pianticelle che condividono lo stesso pezzo di terra, crescendo l'una vicino all'altra, contorcendosi per farsi spazio, assumendo posizioni improbabili»: nella loro crescita, si appoggiano e si scavalcano, si fanno molto male ma anche molto bene, e la sofferenza che si procurano non è che boicottaggio di sé. Certo, la ferocia informa tutti i rapporti di potere che vigono fra i personaggi, nella piccola scuola di provincia come nel prestigioso Trinity College cui entrambi i ragazzi accedono, nelle dinamiche di genere come negli equilibri famigliari. Perfino in quelle dicotomie sommarie che tanto Connell quanto Marianne subiscono, e in cui essi stessi indulgono: quelle fra persone gentili e persone crudeli, fra brave persone e persone cattive, corrotte, sbagliate, fra persone strane e persone normali. In un modo o nell'altro entrambi aspirano alla normalità, Connell per un'innata benché riprovevole pulsione di conformità, Marianne forse per sfuggire a quella cruda e pervasiva sensibilità che tanto dolore le causa e che facilmente vira all'autodistruttività. C'è Jane Austen in queste pagine, la forza del suo dialogo, la violenza sotterranea delle sue relazioni, e l'omonimia di Marianne con l'eroina del suo romanzo piú celebre ne è un indizio. Per anni Marianne e Connell si ruotano intorno «come pattinatori di figura», rischiando la vita e salvandosela, chiedendosi, promettendosi, negandosi, dimostrandosi che quella che li lega è una storia d'amore.

Ragazzi dell'estate
0 0 0
Libri Moderni

Brambilla, Cristina

Ragazzi dell'estate / Cristina Brambilla

Milano : Rizzoli, 2019

Argentovivo

Abstract: Anna, che presto compirà diciotto anni, è fuggita due volte: la prima da casa e dalla sua famiglia, dopo essersi sentita tradita nel profondo dagli adorati e fino ad allora impeccabili genitori; la seconda dall’orfanotrofio thailandese dove aveva deciso di trascorrere un anno sabbatico in cerca di risposte, su se stessa e sulla vita. Fugge per raggiungere una spiaggia bianchissima, sperduta e paradisiaca di cui ha sentito parlare in un bar e che a un tratto è diventata il solo posto in cui vuole trovarsi.Al suo arrivo, disperata e in preda al panico per aver perso passaporto, telefono e soldi, viene letteralmente adottata da una strana e irresistibile triade di amici: l’israeliano Ike, il russo Leo e la giovane francese Danielle. È l’inizio di una di quelle amicizie che cambiano la vita. Tra loro, parlare del passato è tabù, perché è il presente che conta e perché tutti hanno una ferita profonda e dolorosa. Ma un giorno sull’isola sbarca Luc, un americano dai modi affascinanti ma anche sfuggenti e a tratti inquietanti, e da quel momento tutto cambia, si complica, si sgretola, e s’infiamma, per i quattro amici e per il cuore di Anna.

Il silenzio dell'acqua
0 1 0
Libri Moderni

O'Neill, Louise

Il silenzio dell'acqua / Louise O'Neill ; traduzione di Anna Carbone

Milano : Il castoro, 2019

Hot Spot

Abstract: Negli abissi del mare, la sirenetta Gaia sembra destinata al successo: è bellissima, ha una voce incantevole e sta per fidanzarsi con il partito più ambito del regno, il generale Zane. Che importa se è violento e molto più vecchio di lei? È il re suo padre a decidere, e Gaia deve solo essere bella e accondiscendente. Ma da quando ha salvato un giovane affascinante da un naufragio, Gaia coltiva un solo desiderio: vivere con lui nel suo mondo spensierato. Quanto è disposta a sacrificare? Conoscete la storia: il patto con la strega, la perdita della voce, le gambe al posto della coda... Ma la bellezza senza voce di Gaia ha un prezzo molto alto, e il mondo che scopre in superficie è prepotente, violento e patriarcale quanto quello lasciato negli abissi. Gaia dovrà compiere molti passi dolorosi per fare i conti con la verità della sua storia. E per riscoprire tutta la potenza della sua voce.

La spada di legno
0 0 0
Libri Moderni

Nilsson, Frida

La spada di legno / Frida Nilsson ; traduzione di Stefania Recchia

Milano : Feltrinelli, 2019

Up Feltrinelli

Abstract: Semilla: da quando la madre è malata, Sasja le ha dato questo nome. Chiamarla \"mamma\" sarebbe troppo doloroso e lui deve prepararsi a salutarla. Una notte Semilla sparisce dal letto: non può certo essersi alzata da sola, ma la porta di casa è socchiusa... Sasja corre fuori a cercarla e la scorge a bordo di una nave imponente, bellissima, mai vista prima, che si allontana veloce dal molo. Disperato e determinato a riportare a casa la madre, il ragazzo si getta al suo inseguimento su una barchetta a remi, finendo in balìa di una terribile tempesta. Quando il mare si calma, si ritrova su un'isola popolata da strane creature, animali in cui sono state riversate le anime dei defunti. È il regno di Morte, diviso in tre parti: Hilde, abitata da maiali, Sparta da cani, Arpiria da aquile. Durante il viaggio verso la casa di Morte, Sasja incontrerà grandi amici ma si farà anche molti nemici, e dovrà vincere una sfida che nessun essere umano ha mai superato. Dopo "L'isola dei bambini rapiti", Frida Nilsson ci racconta un'altra avventura in cui un ragazzino osa affrontare, da solo, prove che nessun adulto avrebbe nemmeno il coraggio di immaginare, arrivando a sfidare una legge che è al di sopra di tutto e di tutti.

Speak
0 2 0
Libri Moderni

Anderson, Laurie Halse - Carroll, Emily

Speak : il graphic novel / Laurie Halse Anderson ; disegni di Emily Carroll ; traduzione di Chiara Codecà

Milano : Il castoro, 2019

Abstract: "Parla. Siamo qui per ascoltarti." Melinda sa che questa è una delle tante bugie che ti raccontano al liceo. Perché nessuno vuole ascoltare quello che hai da dire. Soprattutto se non riesci a esprimerlo, se fai fatica a trovare le parole. Colpevole di aver rovinato una festa chiamando la polizia, Melinda non ha più amici e viene maltrattata a scuola. Nessuno la saluta, figuriamoci ascoltarla per capire cosa è successo veramente quella sera. Eppure Melinda troverà la forza per affrontare una violenza inconfessabile, subita nell'estate dei suoi tredici anni. E finalmente avrà il coraggio di parlare.

La voce del branco. Gli eredi
0 0 0
Libri Moderni

Guasti, Gaia <1974>

La voce del branco. Gli eredi / Gaia Guasti ; traduzione di Gaia Guasti e Sara Saorin

[Monselice] : Camelozampa, 2019

Le spore ; 4

Abstract: Mila, Ludovic e Tristan, amici d'infanzia, durante un'escursione nel bosco vengono aggrediti da un branco di lupi. Superato lo choc iniziale, i ragazzi si rendono conto che ogni volta in cui vengono sopraffatti da un'emozione, si trasformano in creature aggressive, forse dei licantropi. Ognuno dovrà imparare a convivere con questa nuova natura, questo istinto selvaggio che deve cercare di controllare. A complicare le cose, la presenza di una lupa rossa sulle loro tracce e il mistero del ritrovamento di tre corpi martoriati nel bosco, che li spinge a guardarsi con reciproco sospetto.

La voce del branco. I predatori
0 0 0
Libri Moderni

Guasti, Gaia <1974>

La voce del branco. I predatori / Gaia Guasti ; traduzione di Sara Saorin

[Monselice] : Camelozampa, 2019

Le spore ; 5

Abstract: 15 novembre, ma un anno dopo. Dopo lo choc della rivelazione, Mila, Tristan e Ludo si sono adattati alla loro nuova condizione e passano lunghe nottate all'aperto, correndo nel cuore della foresta, riuniti dalla voce del branco. Mentre la lupa rossa in segreto si riprende dalle sue ferite, un nuovo inquietante animale vaga nel loro territorio, minando il fragile equilibrio del trio. Ma, altrettanto pericolosa, grava anche la figura di uno psichiatra deciso a limitare la libertà dei ragazzi..