News

Biblioteca Civica: chiusa il sabato

Per le biblioteche si applica l'articolo 1 lettera r) del DPCM del 14 gennaio 2021, che prevede l'apertura degli istituti culturali solo nei giorni feriali. Pertanto, a partire dal 1° febbraio 2021, la Biblioteca Civica il sabato resta chiusa. Dal...

News

 

 

 

 

 

 

Storie incatenate

Un libro alla settimana

Olga Tokarczuk, "Guida il tuo carro sulle ossa dei morti"

Non tutte le risposte si trovano nell'amore, nelle relazioni. Janina le cerca negli astri e nella natura, perché da qualche tempo degli omicidi turbano l'inverno in cui solitamente si occupa di custodire le case di vacanza della zona in cui risiede. Sono gli animali che rivendicano il proprio diritto alla vita i responsabili di tutto questo? Janina ci crede, difende il loro desiderio di vendetta, si perde nelle parole di William Blake, le traduce per ritrovarsi. Ma d'inverno in quel bosco c'è molto freddo e il buio rimane addosso come se la luce non ci fosse mai stata.

In catalogo: Olga Tokarczuk, "Guida il tuo carro sulle ossa dei morti", Roma: Nottetempo, 2012.

 

Olga Tokarczuk è stata insignita del premio Nobel per la letteratura per l'anno 2018:

 

← Leggi le precedenti recensioni

    

 

Vedi tutti

Notizie dalle biblioteche

CIVICA
100 Lele Luzzati
Dal 16 febbraio al 21 marzo 2021 la Vetrina della Biblioteca Ragazzi espone alcune scenografie...
Vedi tutti

Ultimi post

R: La memoria di Babel. L'attraversaspecchi. 3 - Christelle Dabos

Annuncio già che la saga L’Attraversaspecchi è la mia preferita in assoluto. Amo il fantasy ma preferisco le guerre e i conflitti politici piuttosto che guerrieri con spade magiche e mostri invincibili. Se sei della mia opinione, devi assolutamente leggere questo libro, ovviamente partendo dal primo della saga. Questo libro è super avvincente, l’ho letto in 5 giorni spediti. Purtroppo mi dà proprio fastidio quando va tutto male per il protagonista che viene ad esempio incastrato e nessuno lo vuole ascoltare oppure speri che vada bene ma invece succede sempre qualcosa che manda a monte i piani dei buoni. È semplicemente irreale dà molto fastidio. in questo libro c’è un giustissimo equilibrio tra queste cose. Ma, poi, dico io, com’ possibile che i cattivi siano sempre più furbi ma che poi vincono sempre i buoni? Il miglior autore sarà chi riuscirà a portare un adeguato bilanciamento tra realtà e continuità della storia. in questo libro, Christelle Dabos ci va vicina.

La donna dal kimono bianco - Ana Johns

Bellissima storia, molto commovente! L’autrice, prendendo ispirazione da una vicenda personale, racconta la storia dei “bambini d’acqua”, nati nel periodo del conflitto fra America e Giappone negli anni 50. Stile scorrevole, molto coinvolgente...letto tutto d’un fiato!! Super consigliato!

Prestiti in corso 0
Prestiti di oggi 0
Utenti iscritti 0